Progetti cardioprotezione per Comuni: la nostra esperienza con Leonessa (RIETI)

Progetti cardioptezione per Comuni: la nostra esperienza  con Leonessa (RIETI)

Progetti cardioprotezione per Comuni: la nostra esperienza con Leonessa (RIETI)

 

Quando il Prof. Ivo Pulcini (Medico Cardiologo d Consigliere dell’orine dei Medici ROMA) nel 2018 ci sottopose la possibilità di “cardioproteggere” la Città di Leonessa- peraltro scossa dal terremoto di Amatrice- non abbiamo esitato a collaborare.
Il Prof. Ivo Pulcini con la sua ONLUS “Un cuore per tutti e tutti per un cuore”, essendo originario di questa terra, aveva constatato che la cittadina di Leonessa distava 35 minuti di curve dal primo ospedale e non era presente un Pronto Soccorso in zona.

Il Prof. Ivo Pulcini ed il Dott. Marco SQUICCIARINI

Da qui la riflessione che realizzare un progetto di cardioprotezione a norma era una priorità e lui con la ONLUS ha sponsorizzato l’intero evento.
Scoprire che realizza reuma progetto di cardioprotezione complesso come quello rivolto ad una cittadina, non è SOLO acquistare alcuni defibrillatori e formare qualche persona al suo utilizzo, ma realizzare un progetto di cardioprotezione che garantisca l’uso del DAE entro i famosi “QUATTROMINUTI” dopo i quali iniziano i danni cerebrali se non si interviene, e richiesti dalla “neoapprovata Legge Mulè”.

 

 

 

PRIMO STEP: la verifica dei luoghi

Il primo passo è stato fare un sopralluogo e decidere dove posizionare i vari Dae teleconnessi: la Piazza principale, il BAR centrale, la farmacia, la Scuola elementare, il Corso principale, il Museo etc etc etc… per renderli fruibili a tutti e sempre (H24)

 

SECONDO STEP: NUMERO CERTIFICATI BLSD

Il secondo passaggio è stato coinvolgere il Sindaco e l’Assessore alla Famiglia, al Bilancio ed allo Sport per realizzare un bando rivolto alla cittadinanza per vedere chi – a titolo di volontariato – avesse voluto aderire alla posisiblità di essere formato al BLSD e certificato con rilascio di abilitazione all’uso del DAE. Un vero successo visto che nel primo turno furono formate circa 70 persone, e in questo ultimo corso di giugno altre 46.
Chi ha aderito si è poi reso disponibile ad intervenire in caso di bisogno, avendo seguito il corso BLSD e PBLSD (anche il pediatrico) per proteggere in primis la famiglia e poi la società, oltre che al luogo del lavoro. Vigili Urbani, il farmacista, le insegnanti, gli allenatori sportivi, la popolazione….

 

TERZO STEP: il TIMING

Il passo successivo è stato posizionare i DAE con lo studio del “timing”, ovvero in base al numero delle persone formate, verificare il tempo di intervento per proteggere il valore della vita, anche nelle scuole con la parte delle manovre disostruzione pediatriche associate all’uso del defibrillatore.

 

Leonessa Città Cardioprotetta

QUARTO STEP: IL MANTENIMENTO

Non banale il fatto di pianificare la connettività dei DAE, l’invio dello “status” delle batterie e scadenza placche, e il monitoraggio della scadenza dei certificati BLSD, inseriti in un registro.

 

La nostra presenza il giorno 19 Giugno 2022è stata proprio per RICERTIFICARE con il Re-training BLSd (adulto e pediatrico), per mantenere attivo il progetto e fare in modo che vi siano sempre i requisiti per legge attivi e che non si lasci nulla di incompiuto per mantenere il progetto in grado di dare una risposta congrua ogni giorno dell’anno.

 

 

REQUISITO ESSENZIALE: LA QUALITA’ DELLA FORMAZIONE

Per concludere è indispensabile menzionare il fatto che all’interno dei corsi di Cardioprotezione non si possono fare l sconti sulla qualità della Formazione (solo Medici ed Infermieri esperti come Docenti e rapporto istruttore/discente1:3 per la migliore performance ) e sulla qualità dei Defibrillatori teleconnessi e di nuove generazione con requisiti minimi di base non negoziabili come: indice IP, teleconnessione, pediatrico incluso, OHM adeguati, etc etc etc…

 

Numero Istruttori/discenti con rapporto 1:3 per una migliore qualità di formazione BLSD

 

Qualità della Formazione con manichini QCPR di nuova generazione

Per ricevere maggiori informazioni su come realizzare un progetto di cardioprotezione aziendale, per organizzare corsi per grandi aziende multisedi nazionali (anche con fondi interprofessionali a zerocosto per l’Azienda),  come diventare Istruttore ed avviare un Centro di Formazione (accreditato al 118 regionale con American Heart Association) e sulla formazione del team di primo soccorso interno aziendale con rilascio di brevetti Internazionali, è possibile inviare una email o contattare:

Dott. Marco SQUICCIARINI

Medico Coordinatore attività di formazione BLSD del Ministero della Salute

Scientific Coordinator Pediatric Basic Life Support at UENPS – Union of European Neonatal & Perinatal Societies

Docente di Primo Soccorso Aziendale – BLSD presso il Master settore Sanità Pharma Biomed “24ORE Business School

Faculty Rianimazione Cardiopolmonare con abilitazione all’uso del defibrillatore BLSD – PBLSD at “American Heart Association”

Coordinatore Commissione Emergenza e Formazione BLSD at OMCEO Ordine Medici ed Odontoiatri di Roma e Provincia

Accreditato presso il SistemaSanitario Regionale ARES – 118

   SEDE LEGALE:

Via Emilia, 47 – 00187 Roma
St: 06.420.16.852
Cell: 335.662.0.668

 SEDE CORSI :

Hotel Savoy
Via Ludovisi,15 00187 Roma

email: info@squicciarinirescue.org
website: https://www.squicciarinirescue.org
PEC: info@pec.squicciarinirescue.org